Calcio: Mourinho, andrò dove mi vogliono davvero

(ANSA) – ROMA, 9 APR – “Porterò le mie idee dove mi vogliono davvero. Voglio lavorare dove mi apprezzano. E’ un sentimento di cui ho bisogno per dare il massimo. Dopo aver ricaricato le batterie per qualche mese, torno con tutto ciò che ho da dare. A gennaio e febbraio potevo già tornare a lavorare per questa stagione, ma più passava il tempo e meno avevo voglia di farlo”. Jose Mourinho si lascia un margine di manovra anche se le voci che lo spingono verso un ritorno in Premier League con il Manchester United restano le più forti. Per lui si è tornato a parlare anche di un rientro al Real Madrid. “Ho buone offerte, devo pensarci per decidere bene e concretizzare tutto” ha detto il tecnico portoghese in occasione di un evento pubblicitario nel suo paese. “Lavorerò, ma non per la nazionale siriana” che a lui si era rivolta per le qualificazioni al Mondiale 2018. “Con tutto il rispetto, non è una nazionale che mi motiva. Niente a che vedere con il profilo professionale, voglio lavorare in un club, con delle responsabilità”.

Condividi: