Migranti: Msf denuncia, decine di feriti a Idomeni

(ANSA) – ROMA, 10 APR – Decine di migranti sono rimasti feriti durante gli scontri di stamani a Idomeni quando hanno cercato di abbattere la barriera al confine e la polizia macedone ha risposto con il lancio di lacrimogeni. Lo denuncia Medici Senza Frontiere. “Decine di persone sono state ferite, molti hanno problemi respiratori e tre di essi sono stati trasferiti all’ospedale di Kilkis”, ha detto Achileas Tzemos, un responsabile di Msf. La polizia macedone, dal canto suo, ha fatto sapere che tre agenti sono stati feriti dal lancio di pietre.

Condividi: