Uganda: si rompe unico impianto radioterapia del Paese

(ANSA) – KAMPALA, 10 APR – Decine di migliaia di malati di cancro dell’Uganda, e non solo, non potranno più curarsi: si è infatti guastato, ed è in condizioni di non potere essere riparato, l’unico macchinario per la radioterapia dell’intero Paese. Impianto al quale si affidavano anche migliaia di pazienti dai vicini Ruanda, Burundi e Sud Sudan. Lo scrive la Bbc, citando il reparto di oncologia del Mulago Hospital di Kampala, che l’ha contattata per telefono e che è alla ricerca di almeno 1,8 milioni di dollari per acquistarne uno nuovo. La macchina era stata donata all’ospedale nel 1995 e da allora ha subito innumerevoli riparazioni. L’istituto s’è rivolto al ministero della sanità, che ha però premesso che prima almeno dell’anno prossimo non arriverà un macchinario nuovo e aggiunto che si sta pensando di trovare le risorse per finanziare ai più indigenti il viaggio nel vicino Kenya dove curarsi.

Condividi: