Calcio: Ausilio ‘non pentiti di Eder ma mancano gol’

(ANSA) – ROMA, 11 APR – “Non siamo pentiti di aver preso Eder: ci aspettavamo più gol, la squadra segna poco. Ma e’ un investimento a lungo termine”. Lo ha detto il ds dell’Inter Piero Ausilio a Radio anch’io Sport. “Quando abbiamo venduto Guarin, avevamo pensato anche a sostituirlo con un centrocampista e individuato una soluzione. Ma in quel momento c’era il problema attacco: nessuno dei nostri attaccanti può essere discusso sotto il profilo tecnico ma Eder e’ centravanti della nazionale, giocatore diverso da quelli che avevamo, aveva segnato 12 gol. Poi si e’ bloccato, ma non siamo pentiti: e’ un investimento a lungo termine”. Al di la’ del fatto, ha aggiunto Ausilio, “che i soldi incassati per Guarin sono stati messi a bilancio subito, quelli per Eder usciranno tra due anni…”. Quanto al mercato futuro, ha concluso Ausilio – Biglia non e’ rientra nei nostri colloqui: corrisponde al tipo di giocatore che puo’ interessarci ma provate a chiedere a Lotito se lo cede o a quanto lo cede. E capirete”.

Condividi: