Davigo a Renzi, poche sentenze? Sì, per prescrizione

(ANSA) – ROMA, 11 APR – “Ci sono molte inchieste e poche sentenze? Certo, perché c’é la prescrizione”. Il presidente dell’Anm Piercamillo Davigo replica così all’osservazione fatta dal presidente del consiglio, Matteo Renzi, sui magistrati che fanno tante inchieste, ma pochi processi arrivano a sentenza. “I processi durano troppo – ammette Davigo – ma questo avviene perché ce ne sono troppi”. “La prescrizione – osserva Davigo – è indispensabile fino al processo. Ma, acquisite le prove, non si capisce perché deve continuare a decorrere”.

Condividi: