Unicef, un kamikaze su 5 di Boko Haram è un bambino

(ANSA) – KANO (NIGERIA), 12 APR – Ormai un kamikaze su cinque mandato a morte dai Boko Haram è un bambino. L’allarme è dell’Unicef: il numero dei bambini che si fanno esplodere in nome dei terroristi islamici è aumentato di ben dieci volte in un anno, ed il 75% sono femmine. I bambini utilizzati negli attacchi suicidi in Nigeria, Camerun, Ciad e Niger sono passati da 4 nel 2014 a 44 nel 2015, rende noto l’organismo Onu. E’ aumentato complessivamente anche il numero degli attacchi suicidi perpetrati dai Boko Haram: si è passato dai 32 nel 2014 ai 151 l’anno scorso, principalmente in Nigeria (89), prendendo di mira moschee, mercati ed altri luoghi affollati da civili inermi.

Condividi: