Siria: De Mistura a Teheran, round a Ginevra ‘cruciale’

(ANSA) – TEHERAN, 12 APR – L’inviato speciale dell’Onu per la Siria, Staffan De Mistura, si trova oggi a Teheran alla vigilia del nuovo incontro intersiriano a Ginevra che avrà – ha detto – “un’importanza cruciale” per il futuro del Paese. De Mistura ha in programma incontri con le autorità iraniane, compreso il vice ministro degli Esteri, Hossein Amir-Abdollahian. L’Iran sostiene il presidente siriano Bashar al Assad, respinge una sua uscita di scena come pre-condizione di un accordo di pace e mantiene sul territorio siriano consiglieri e truppe di elite nella lotta contro i “terroristi” dell’Isis e di altre formazioni estremistiche. De Mistura proviene da Damasco. Lo scorso round di colloqui intersiriani a Ginevra si era bloccato il 24 marzo scorso sul ruolo del presidente Assad nel futuro della Siria. Domani, nella cittadina svizzera, governo di Damasco e ribelli torneranno a sedersi insieme nel tentativo di trovare una soluzione per un punto che costituisce, per gli uni e gli altri, una “linea rossa” da non oltrepassare.

Condividi: