Riforme: Renzi, ragioni del no inspiegabili, mi odiano

(ANSA) – TEHERAN, 12 APR -“Le ragioni del no non sono spiegabili: questa riforma riduce il numero dei politici, delle Regioni, fa chiarezza nei rapporti Stato-Regioni. Il no si spiega solo con l’odio nei miei confronti”. Così Matteo Renzi, conversando con i giornalisti nella sede dell’ambasciata italiana a Teheran, si dice fiducioso sul successo del referendum sulla riforma istituzionale ad ottobre e certo che la sinistra Pd “sarà tutta” a favore del sì. “L’Italia era il paese più instabile d’Europa, ora è il più stabile”.

Condividi: