Siria: Usa, pronto ‘piano B’ se tregua dovesse fallire

(ANSA) – ROMA, 13 APR – La Cia e i suoi partner regionali hanno elaborato piani per la fornitura di armi più potenti ai ribelli moderati in Siria nel caso in cui la tregua nel Paese dovesse fallire. Lo riferisce il Wall Street Journal che cita funzionari Usa e altre fonti. I preparativi per il cosiddetto ‘piano B’ si concentrano sulla fornitura ai ribelli di sistemi antiaerei che li aiuterebbero a dirigere attacchi contro i jet e le postazioni di artiglieria del regime siriano. Già a febbraio, il Wsj riferì che i consiglieri militari e dell’Intelligence del presidente Barack Obama stavano facendo pressioni alla Casa Bianca per delineare un nuovo piano per contrastare la presenza della Russia in Siria. Da allora, sono emersi nuovi dettagli sulla natura dell’artiglieria che potrebbe essere usata in base al piano. I preparativi – scrive il Wsj – sono stati discussi durante un incontro segreto tra i capi dell’intelligence in Medio Oriente poco prima che la tregua scattasse in Siria, il 27 febbraio scorso.

Condividi: