Calcio: Blanc, io primo responsabile del ko con il City

(ANSA) – ROMA, 13 APR – Ennesimo fallimento per il Paris Saint-Germain in Champions League e, inevitabilmente, finisce nel mirino il tecnico Laurent Blanc, al timone del club dal 2013. Ieri sera, dopo l’eliminazione ad opera del Manchester City, l’ex difensore di Napoli e Inter si è subito assunto le proprie responsabilità (“sono io che ho scelto formazione e strategie”), ma non ha fatto mancare qualche appunto sulla squadra. “Abbiamo mostrato i nostri limiti – ha sottolineato secondo quanto riportato da “L’Equipe” – Non abbiamo saputo essere efficaci, soprattutto nel match d’andata a Parigi”. Facilmente prevedibile, ora, il dibattito interno al club sulle scelte future. Il presidente Nasser Al-Khelaifi usa apparentemente la mano leggera (“Blanc le ha provate tutte: l’eliminazione è maturata all’andata, ma abbiamo vari alibi fra giocatori squalificati e infortunati”). Tuttavia, un altro pensiero espresso dall’imprenditore qatariota sembra lasciare spazio ad ogni soluzione: “Rifletteremo su come riuscire ad andare più lontano”.

Condividi: