Furto a casa Agnelli: arrestato un kosovaro nel Bresciano

(ANSA) – BRESCIA, 13 APR – È stato arrestato a Desenzano del Garda, nel Bresciano, uno dei presunti responsabili del furto avvenuto a casa di Allegra Agnelli. Si tratta di un kosovaro di 42 anni fermato dai carabinieri durante un controllo. In auto gli hanno trovato un orologio di proprietà della famiglia Agnelli, del valore di circa 200mila euro. Il furto era avvenuto alla fine di marzo nella villa di Allegra Agnelli, vedova dell’imprenditore Umberto Agnelli e madre di Andrea, presidente della Juventus. L’edificio si trova all’interno del parco della Mandria, alle porte di Torino.

Condividi: