Referendum: Renzi, se perdo vado a casa, è chiaro

(ANSA) – ROMA, 13 APR- Non c’è il rischio che il referendum sulla riforma costituzionale si trasformi in una consultazione pro o contro Renzi? “Il rischio c’è ma la riforma costituzionale deve essere votata sul Senato, sulle regioni, sul funzionamento della democrazia e non su di me. Poi io è chiaro che devo trarre le conseguenze se non ce la facciamo e vada a casa”. Lo ha detto il premier Matteo Renzi nel corso della diretta Twitter e Facebook #Matteorisponde.

Condividi: