Presidente Maduro contro il “Washington Post”

Colas para comprar alimentos a las afueras de un supermercado Bicentenario en Caracas
Colas para comprar alimentos a las afueras de un supermercado Bicentenario en Caracas
Colas para comprar alimentos a las afueras de un supermercado Bicentenario en Caracas

CARACAS – La risposta non si è fatta attendere. Ed è arrivata durante una manifestazione in occasione del sesto anniversario della creazione della “Milicia Nacional Bolivariana”, un organismo paramilitare addestrato da funzionari delle Forze Armate e fortemente voluto dall’estinto presidente Chávez.

Il presidente Maduro ha assicurato che l’editoriale pubblicato dal quotidiano americano “The Washington Post” è un appello ad intervenire in Venezuela.

– Perché questo appello dell’impero decadente, fatto attraverso questo giornale? Perchè si chiede di intervenire in Venezuela?

Il Washington Post, in un suo editoriale, ha esposto un lungo elenco di ragioni che considera sufficiente per chiedere l’applicazione della “Carta Democrática”.

– I problemi del Venezuela li risolvono i venezuelani – ha affermato il capo dello Stato.

Condividi: