Media, ok Netanyahu-Yaalon 200 nuove case Cisgiordania

(ANSA) – TEL AVIV, 14 APR – Il premier Benyamin Netanyahu e il ministro della difesa Moshe Yaalon hanno dato il via libera al primo passo per la costruzione di circa 200 nuove case in insediamenti e avamposti in Cisgiordania. Lo riferisce Haaretz. Il segretario generale dell’Olp, Saeb Erekat, ha condannato la mossa parlando di esempio che “dovrebbe servire come memento alla comunità internazionale per porre fine a tali crimini”. Per Yossi Dagan, capo del Consiglio regionale della Samaria si tratta invece solo di approvazioni per situazioni già esistenti”.

Condividi: