Hillary, io non responsabile per situazione in Libia

NEW YORK – Hillary Clinton non si sente responsabile per la situazione in Libia, anche se Barack Obama ne ha parlato come del suo peggiore errore: “Abbiamo fato molto per aiutare il popolo libico dopo la caduta di Gheddafi. Ma – ammette – non siamo riusciti a garantire sufficiente sicurezza. Un punto sul quale dobbiamo lavorare con i nostri alleati europei ed arabi”.

Condividi: