Casa a fuoco nel Ravennate, i vicini salvano due bambini

(ANSA) – RAVENNA, 15 APR – Due bambini salvati dai vicini di casa intervenuti durante le prime fasi di un incendio sviluppatosi nella loro abitazione di Alfonsine, nel Ravennate. Tutto è accaduto verso le 6. La madre dei piccoli è invece riuscita a mettersi in salvo da sola. Il rogo, secondo quanto riferito dai carabinieri in una nota, è nato dal corto circuito di un elettrodomestico. Una scintilla in particolare deve avere innescato le fiamme propagatesi per tutta l’abitazione. A quel punto i vicini, allertati dal fumo, sono intervenuti. La madre era già fuori, anche se molto preoccupata perché i figli erano ancora dentro. Sono stati gli stessi vicini poi a mettere al riparo i due piccoli. Poco dopo sono intervenuti pure due militari di passaggio che avevano appena terminato il servizio notturno: anche loro si sono subito adoperati per domare l’incendio. Hanno avvisati i vigili del Fuoco e recintato il perimetro della casa facendo evacuare tutti i residenti. Madre e figli portati in ospedale a causa di una leggera intossicazione. (ANSA).

Condividi: