Calcio: Gasperini dà voce ai vice, vogliamo salire ancora

(ANSA) – GENOVA, 15 APR – Raggiunti i 40 punti, con il successo sul Sassuolo, Gian Piero Gasperini ha regalato la ribalta della conferenza della vigilia della sfida al Carpi ai suoi assistenti Tullio Gritti e Roberto Murgita, due ex bomber fra Serie B e A. Ma la scelta è stata anche un modo per evitare domande sull’archiviazione della querela per diffamazione, presentata da un capo della tifoseria, sia sull’incontro con Preziosi sul futuro. “Querela? Futuro? Negli spogliatoi di queste cose non parliamo – hanno detto Gritti e Murgita -. Siamo concentrati sul campionato e sulla sfida di domani”. L’ambiente rossoblù non considera ancora conclusa la stagione. “Siamo nella parte sinistra della classifica – ha aggiunto Gritti – e vogliamo finire così, anzi puntiamo a scalare ancora qualche posizione”. “Credo che quanto fatto da Perin contro il Sassuolo entrerà nella storia del Genoa – ha sottolineato Gritti, a proposito della permanenza del portiere in campo malgrado la rottura dei legamenti del ginocchio -. Ma Mattia è un leader nato”.

Condividi: