Mattarella apre porte Tenuta Castelporziano ad anziani

(ANSA) – ROMA, 15 APR – I giardini e la chiesa dell’antico borghetto, il museo archeologico e quello delle carrozze. Il verde incontaminato (“come sarebbe il litorale laziale senza la mano dell’uomo”) dove è rappresentato il 70 per cento della fauna italiana, la duna mediterranea e il Tirreno. E’ una continua scoperta e una continua meraviglia la Tenuta presidenziale di Castelporziano, l’ex tenuta di caccia dei Savoia passata al Quirinale dopo la guerra. Un paradiso a lungo inaccessibile ma che da quest’anno, su iniziativa del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, è ancora più aperto ai cittadini. Dopo il Centro estivo per disabili organizzato la scorsa estate (e che sarà ripetuto anche quest’anno, in forma più ampia, dal 6 giugno al 2 settembre), nei mesi di aprile e maggio saranno infatti i ‘nonni’ dei centri anziani di Roma e del Lazio a varcare i cancelli di via Cristoforo Colombo per una giornata all’aria aperta tra cultura e natura.

Condividi: