Macedonia: premier serbo preoccupato per stabilità regione

(ANSA) – BELGRADO, 16 APR – Il premier serbo Aleksandar Vucic si é detto preoccupato per la situazione in Macedonia, che potrebbe riflettersi sulla stabilità dell’intera regione, sottolineando che una “ucrainizzazione della Macedonia” non serve a nessuno. “Scontri e disordini e ogni tipo di destabilizzazione rischiano di condizionare l’intera regione, noi in Serbia lavoriamo per preservare pace e stabilità”, ha detto Vucic sottolineando come la situazione in Serbia sia assolutamente pacifica e stabile. Ma é importante, ha osservato, che la situazione di crisi in Macedonia si risolva al più presto. La situazione in Macedonia è diventata turbolenta dopo la decisione del presidente Gjorgje Ivanov di graziare tutti i politici indagati o sotto processo, compresi quelli coinvolti nello scandalo delle intercettazioni dello scorso anno. Ciò ha provocato l’immediata reazione popolare, con l’opposizione che da quattro giorni manifesta ogni sera a Skopje chiedendo le dimissioni del presidente.

Condividi: