Calcio: Montella, mi dispiace per Mihajlovic

(ANSA) – ROMA, 16 APR – “Quando c’è un cambio di allenatore, non si sa mai quale possa essere la risposta dei giocatori. Da allenatore mi dispiace per Sinisa, che è un amico; d’altro canto, mi fa piacere per Brocchi che inizia questa nuova avventura e anche egoisticamente sono più contento perché c’è uno più basso di me che allena in Serie A…”. Vincenzo Montella trova spazio per l’ironia sul cambio di panchina al Milan, alla vigilia della sfida con la sua Sampdoria. Il tecnico blucerchiato, in passato accostato più volte proprio ai rossoneri, ora conferma che resterà alla Sampdoria. “Non è che ogni volta che c’è una panchina vacante, e questa non lo è più, io debba sentirmi interessato”, taglia corto l’ex Aeroplanino. “Cassano – aggiunge poi Montella – ha avuto un problema fisico che non gli permetterà di essere a disposizione, purtroppo. Anche domenica scorsa ha dimostrato di poter essere decisivo, seppur in uno spezzone di gara. Ci mancherà la sua genialità. Alvarez? È recuperato ed è a disposizione”.

Condividi: