Attentati sindaci:Pigliaru,videosorveglianza in tutti Comuni

(ANSA) – ORISTANO, 18 APR – Tolleranza zero, cominciando dai minimi atti di vandalismo, e banda larga su tutto il territorio regionale. E’ la ricetta del presidente della Regione Sardegna, Francesco Pigliaru, per stroncare la piaga degli attentati e delle intimidazioni ai sindaci e agli amministratori locali e per bloccare lo spopolamento delle zone interne. Ricetta condivisa, con qualche distinguo, dai diretti interessati, i sindaci dei 377 Comuni sardi ai quali è stata presentata nel corso di un incontro organizzato in collaborazione con l’Anci ad Abbasanta (Oristano), per illustrare il Piano di videosorveglianza da 7,15 milioni di euro che entro la fine del 2017 consentirà di coprire 80 Comuni su un totale di 377 più sei Unioni di Comuni. “Stiamo dando un segnale ai cittadini ma puntiamo ad estendere la rete di videosorveglianza a tutti i Comuni sardi”, ha sottolineato Pigliaru spiegando che la Regione è pronta ma anche il Governo deve fare la sua parte per mettere insieme i 30-35 mln necessari al completamento della rete.

Condividi: