Trivelle: Cuperlo, Pd rispetti chi ha votato

(ANSA) – ROMA, 18 APR – “Serviva il quorum e il quorum non è stato raggiunto. Quindi chi voleva invalidare il quesito c’è riuscito e ha vinto. Chi, come me, pensava fosse giusto tentare la strada del quorum per far vincere il Sì ha perso. Le percentuali, almeno quelle, dicono questo”. E’ quanto scrive in un post su Facebook il leader di Sinistradem Gianni Cuperlo soffermandosi sul referendum di ieri e osservando: “però conviene dare un occhio ai numeri. Hanno partecipato al voto 15.806.788 cittadini. Di questi circa l’85 per cento (poco meno di 13 milioni e mezzo) ha votato Sì”. “Quando 15 milioni e passa di persone escono di casa per recarsi al seggio e dire la loro, il minimo che la politica (il governo e la sinistra) possono fare è mostrare rispetto. Irridere in modo scomposto tutto ciò, oppure – come ha fatto il vice segretario del Pd – parlare di risultati migliori delle attese è una prova di scarsa considerazione di parte dei tuoi stessi elettori e, temo, di una ancora più scarsa lucidità politica”.

Condividi: