Acerca de “El Chamán de los Cunaguaros. Viaje por el mundo indígena venezolano” y su escritora Marisa Vannini de Gerulewicz.

Pubblicato il 18 aprile 2016 da redazione

El chaman de los cunaguaros

Tuve el placer de conocer a la Profesora Marisa Vannini de Gerulewicz cuando escribía para la Revista Incontri y completé un cuento de su autoría “Antes de que tu seas un…” ya publicado en Incontri y que yo con mi humor corrosivo llamé “Antes de que tu seas un Cadaver!!!”.

Tuve suerte y, aunque Incontri sea de la Misión Católica Italiana me publicaron mi final y me dieron mi premio: El libro “Doña Barbara” de don Romulo Gallegos con ilustraciones en colores. Marisa dedicó el libro del que estoy escribiendo “Per Alessandro, carissimo e stimatissimo collega e amico …(firma) Caracas luglio 2009”.

Marisa Vannini de Gerulewiz( Florencia, 1929) fallece a causa de la edad en Caracas en el 2016 (QEPD). Radicada en Venezuela desde el año 1948, era profesora titular de la Universidad Central de Venezuela, doctora en Letras de la UCV y en Filología moderna en la Universidad degli studi di Bologna, egresada del curso de Folclore e Indigenismo del Inidef, profesora de preescolar, primaria y secundaria egresada del Instituto Pedagogico de Caracas.

Realizó investigaciones históricas documentales en archivos de Venezuela y Europa y publicó numerosas obras alusivas a este tema. Fue autora del libro Literatura Infantil que ha merecido el premio Municipal de literatura (mención investigación, 1984). Entre sus títulos tenemos El gato de los ojos dorados(2000), El mágico mundo de los Yukpa (2001) , Ellos también descubrieron el Nuevo Mundo (2001), La fogata (2004), El chiguire fantasma (2005), Arrivederci Caracas (2005), El Infierno de Dante Alighieri (2006), El numero tres (2006), El zamuro barbero (2006) y El amanecer y otras voces (2007).

Sinopsis del libro: Una familia emprende un maravilloso viaje por el territorio venezolano con el fin de conocer las etnias indígenas existentes en nuestro País. A medida que va adentrándose en los territorios que sirven de hogar a los aborígenes, habitantes principales de estas tierras, toda la familia cambia su visión de la realidad indígena gracias a la adquisición de valiosísimos conocimientos.

El Chamán de los Cunaguaros, novela dirigida principalmente a un público juvenil, nos lleva a través de experiencias personales e investigaciones realizadas por la autora, a descubrimientos de suma importancia para todo aquel que quiera conocer mejor nuestras raíces y entender la actual situación nuestra y de las comunidades ancestrales.

El libro en ediciones del “Perro y la rana” se puede conseguir a un módico precio en las “Librerias del Sur” del País. Sugiero llamar por teléfono para verificar existencia… Suerte!!!

(Alessandro D’Alessandro Galassi/Cultura del Tempo Libero/Voce)

Ultima ora

01:19Calcio: Gattuso “Donnarumma passa per mostro, ma non lo è”

(ANSA) - MILANO, 13 DIC - Gennaro Gattuso prende le difese di Gianluigi Donnarumma, "pur rispettando i tifosi" che hanno contestato il portiere durante Milan-Verona. "Si sta facendo passare un ragazzo così giovane - spiega l'allenatore dei rossoneri - come un mostro. Non se lo merita, ha valori incredibili. Dobbiamo tutelare un ragazzo in grandissima difficoltà. Non ha saltato mai un allenamento o una partita, dopo il pareggio con il Benevento ha pianto. Io vedo un ragazzo che si allena con grande professionalità e voglia: è il portiere più forte del mondo e un grandissimo uomo". Gattuso commenta le voci di mercato sul portiere: "Se la società dice che non vuole vendere, cosa devo dire di più? Gigio non mi ha mai detto che vuole andar via. E non ho detto che Mino sta convincendo il ragazzo. Vediamo come andrà a finire".

01:08Mirabelli: “Donnarumma? Sappiamo da dove viene male”

(ANSA) - MILANO, 13 DIC - "Non tutte le colpe sono di Gigio Donnarumma. Purtroppo sappiamo da dove viene il male, speriamo nei prossimi mesi di risolvere il problema". Nelle parole del ds del Milan, Massimiliano Mirabelli, c'è un chiaro riferimento all'agente Mino Raiola: "Gigio dovrà venire a supplicarci di mandarlo via. Semmai dovesse succedere, qualsiasi squadra arrivi detteremo noi le condizioni. Non ci facciamo prendere per il collo da nessuno. Io credo che un giorno si accorgerà dove sta il bene e dove sta il male".

01:07Calcio: Letta, fossi in curva fischierei Donnarumma

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - "Mi spiace dirlo, ma fossi in Curva a #SanSiro, stasera #Donnarumma lo fischierei". E' il tweet con cui Enrico Letta, tifoso del Milan ed ex presidente del Consiglio, interviene sulla vicenda Donnarumma. Il portiere dei rossoneri, dopo che nei giorni scorsi il suo procuratore Mino Raiola ha chiesto di annullare il contratto appena rinnovato con il club, è stato fischiato e insultato dai tifosi stasera a San Siro, prima della partita di Coppa Italia vinta sul Verona.

00:27Calcio: Premier, Manchester City vittoria con il record

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Tutto invariato al vertice della Premier League, dopo le partite del turno infrasettimanale, valide per la 17/a giornata. Vincono i due Manchester, che restano separati di 11 punti in classifica: il City leader s'impone sul campo dei gallesi dello Swansea per 4-0 (15/a vittoria di fila e record), con doppietta di David Silva, reti di De Bruyne e Aguero, in campo da titolare. E' la 15/a vittoria di fila per la squadra di Guardiola, un record per il campionato. Il City non ha faatto bottino pieno l'ultima volta il 21 agosto. Lo United si è imposto per 1-0 in casa contro il Bournemouth, grazie a un gol di Romelu Lulaku, servito da Juan Mata. al 25'. Successo anche per Antonio Conte e il Chelsea sul campo dell'Huddersfield per 3-1. Di Bakayoko, Willian e Pedrito le reti. Senza gol, infine, uno dei tanti derby di Londra, quello fra West Ham United e Arsenal.

00:16Calcio: Germania, Bayern di misura e ora a +9 sullo Schalke

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Basta un gol del polacco Robert Lewandowski, al quarto d'ora della ripresa, per regalare la vittoria al Bayern Monaco, nella 16/a giornata della Bundesliga. Opposti al Colonia, i bavaresi si sono imposti per 1-0 e adesso hanno un vantaggio di 9 punti sullo Schalke 04, che ha dovuto faticare contro l'Augusta, piegata per 3-2. Di Di Santo al 44' l'1-0, Burgstaller firma il raddoppio al 47', poi arriva la riscossa ospite: al 19' della ripresa Caiuby accorcia le distanze, Gregoritsch pareggia. A 7' dal 90' Caligiuri fa esplodere l'AufSchalke Arena, regalando 3 punti ai 'suoi'. Adesso in classifica Bayern 38 punti, Schalke 29, il Lipsia è a quota 28, dopo essere stato fermato sul pareggio in trasferta dal Wolfsburg (di Verhaegh il vantaggio dei padroni di casa, di Halstenberg il pari ospite). (ANSA).

00:05Calcio: ottavi Coppa Italia, Milan batte Verona 3-0

(ANSA) - ROMA, 13 DIC - Il Milan batte il Verona 3-0 e si qualifica per i quarti di finale della Coppa Italia, dove troverà i 'cugini' dell'Inter, che ieri sera hanno superato ai rigori il Pordenone. I gol che hanno deciso il match sono stati realizzati al 22' da Suso, al 30' da Romagnoli e, nella ripresa, al 10' da Cutrone. Fischi e contestazione a Donnarumma prima dell'inizio del confronto.

22:51Calcio: incidenti al derby Belgrado, decine di feriti

(ANSA) - BELGRADO, 13 DIC - Gravi incidenti, con almeno una dozzina di feriti di cui uno in pericolo di vita, sono avvenuti a Belgrado durante il derby di campionato serbo tra le tifoserie rivali del Partizan e della Stella Rossa. Gli incidenti sarebbero stati causati da un 'invasione' dei sostenitori della Stella Rossa nella porzione di stadio occupata da quelli della squadra di casa, che non hanno esitato a reagire. La polizia, che nonostante l'ampio dispiegamento non era riuscita ad evitare il contatto, è intervenuta in forze e dopo dieci minuti, senza risparmiare le manganellate, è arrivata a separare i due gruppi e ad arrestare alcuni responsabili dei tafferugli. L'incontro si è comunque svolto regolarmente e si è concluso col punteggio di 1-1, lasciando la Stella Rossa prima in classifica prima della pausa invernale (si riprenderà a metà febbraio) con nove punti di vantaggio sul Partizan.

Archivio Ultima ora