Afghanistan: Gentiloni a militari a Herat, fieri di voi

(ANSA) – HERAT, 19 APR – “L’Italia è fiera del lavoro che avete fatto, un esempio da mostrare a tutti i contingenti in Afghanistan”: lo ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni incontrando i militari italiani a Herat. Il ministro ha ricordato che “dopo quasi 15 anni dal nostro impegno, fatto anche di tragedie, i frutti si vedono in modo evidente. La sfida del terrorismo è ancora aperta ma grazie a voi si ricomincia a vivere civilmente e si creano le condizioni migliori per la costruzione di pace”. Gentiloni ha visitato il comando Nato per la regione occidentale, a guida italiana, della missione Resolute Support, avviata a gennaio 2015 per addestrare le forze di sicurezza locali e assistere le istituzioni. A Herat ci sono circa 800 militari italiani, attualmente della Brigata Aosta dell’esercito, guidata dal generale Mauro D’Ubaldi.

Condividi: