11/9: al vaglio pubblicazione documenti segreti

(ANSA) – ROMA, 19 APR – L’intelligence sta rivalutando un dossier segreto sugli attentati dell’11 settembre e sta prendendo in considerazione di desecretare i documenti. Lo ha detto il presidente Usa, Barack Obama, durante un’intervista alla Cbs e alla vigilia del suo viaggio in Arabia Saudita. A far pressioni per far pubblicare il dossier di 28 pagine sono stati diversi membri della Camera e del Senato, tra cui la leader della minoranza democratica Nancy Pelosi, e le famiglie della vittime; il dossier fa pare di altri documenti del governo sugli attacchi dell’11 settembre dove si fanno congetture sul ruolo dell’Arabia Saudita. “Ho un’idea di cosa ci sia scritto – ha spiegato Obama a Charlie Rose – ma la nostra intelligence, guidata da Jim Clapper, ha dovuto assicurarsi che le informazioni, una volta rilasciate, non compromettessero la sicurezza del Paese. Credo che Clapper abbia quasi finito questo lavoro”.

Condividi: