Rio: federazioni mondiali ‘preoccupati da ritardi impianti’

(ANSA) – LOSANNA, 19 APR – Allarme Olimpiadi. A 108 giorni dal via dei Giochi di Rio 2016, sono le federazioni mondiali degli sport olimpici estivi a lanciarlo, da Losanna. Secondo il presidente dell’Asoif, l’italiano Francesco Ricci Bitti, gli organizzatori “stanno trascurando alcuni particolari molto importanti in ogni campo”. L’avviso arriva dopo che problemi logistici – il calo di potenza elettrica – hanno colpito la Gymnastic Olympic Arena di Rio in un test event dei giorni scorsi. La federazione mondiale di ginnastica ha presentato una segnalazione ufficiale, sottolineando anche problemi col sistema di punteggio e la mancanza di equipaggiamento nei campi di allenamento. “Il presidente del Cio Bach e’ presente come me, come tutti noi”, ha aggiunto Ricci Bitti. Due altri dirigenti del comitato olimpico internazionale voleranno nei prossimi giorni a Rio, per lavorare permanentemente alla preparazione dei Giochi.

Condividi: