Ucciso a Livorno: arrestato pensionato ex cc,è stata gelosia

(ANSA) – LIVORNO, 20 APR – Arrestato ieri dalla squadra mobile di Livorno, su ordinanza del gip, con l’accusa di omicidio premeditato, Agostino Ceci, un pensionato di 64 anni, ex carabiniere paracadutista del Tuscania, indagato da tempo dalla procura livornese per la morte di Zviadi Khurtsidze, il cittadino georgiano quarantenne accoltellato e ucciso sotto casa in via Roma, il 6 febbraio scorso. La notizia è riportata dalle cronache locali de La Nazione e del Tirreno. L’uomo, secondo gli investigatori, avrebbe agito per gelosia: da cinque anni infatti aveva intrecciato una relazione con la moglie della vittima. Relazione che si era interrotta a gennaio, con l’arrivo del georgiano a Livorno. (ANSA).

Condividi: