Turismo: Lazzerini, con #azzurro Enit inizia nuova era

(ANSA) – ROMA, 21 APR – Veloci, uniti e pieni d’#azzurro. La giornata di ieri è stata una piccola ma pesante pietra miliare per il turismo italiano. Come risposta all’allarme lanciato dalla Bild su possibili attacchi kamikaze sulle spiagge, l’Enit ieri mattina ha lanciato sui social i due hastag #azzurro e #WillkommenInItalien invitando tutti a raccontare con foto e video le bellezze dei 7458 km di coste tricolori. E subito gli utenti si sono scatenati. A raccontarlo all’ANSA con soddisfazione e orgoglio è il consigliere dell’Enit Fabio Lazzerini. “E’ stata – sottolinea – un’operazione moderna, fresca, virale, spontanea, a costo zero e anche molto veloce visto che in meno di 24 ore ci ha dato un risultato enorme e insperato. Ha poi tirato fuori un bel po’ di orgoglio di tantissimi italiani. E soprattutto è stata vinta sui social dove ormai si gioca gran parte della comunicazione perché il turismo è esperienza, è ispirazione e ha sui social il suo ambiente naturale”. Ieri mattina all’operazione si è unito quasi subito anche il ministro Dario Franceschini che oltre alle sue foto azzurre ha twittato un bel “ciaone” alla Bild e, anche se non tutti sono stati d’accordo sul vituperato saluto, l’operazione bellezze d’Italia raccontate dai social ha avuto uno slancio ancora maggiore. “Mi è piaciuto molto il commento di @insopportabile che diceva “quando l’Enit ha fatto l’Enit. Ecco il senso è un po’ questo: in un momento il cui l’Enit è ancora in mezzo alla sua trasformazione e ha ancora varie cose da sistemare dal punto di vista organizzativo siamo tornati a riprenderci il ruolo che compete all’agenzia e cioè avere fare cabina da regia del turismo italiano per evitare di andare a ranghi liberi e dare una risposta univoca. E’ stato bello anche che abbiamo preso una leadership in modo naturale e senza imporci e con noi si sono allineati i territori, le regioni e i comuni e poi anche tanti cittadini. Per una volta tanto si parla dell’Enit in maniera positiva e per noi è una grandissima soddisfazione”.

Condividi: