Turismo: Lazzerini, con #azzurro Enit inizia nuova era

Pubblicato il 21 aprile 2016 da ansa

(ANSA) – ROMA, 21 APR – Veloci, uniti e pieni d’#azzurro. La giornata di ieri è stata una piccola ma pesante pietra miliare per il turismo italiano. Come risposta all’allarme lanciato dalla Bild su possibili attacchi kamikaze sulle spiagge, l’Enit ieri mattina ha lanciato sui social i due hastag #azzurro e #WillkommenInItalien invitando tutti a raccontare con foto e video le bellezze dei 7458 km di coste tricolori. E subito gli utenti si sono scatenati. A raccontarlo all’ANSA con soddisfazione e orgoglio è il consigliere dell’Enit Fabio Lazzerini. “E’ stata – sottolinea – un’operazione moderna, fresca, virale, spontanea, a costo zero e anche molto veloce visto che in meno di 24 ore ci ha dato un risultato enorme e insperato. Ha poi tirato fuori un bel po’ di orgoglio di tantissimi italiani. E soprattutto è stata vinta sui social dove ormai si gioca gran parte della comunicazione perché il turismo è esperienza, è ispirazione e ha sui social il suo ambiente naturale”. Ieri mattina all’operazione si è unito quasi subito anche il ministro Dario Franceschini che oltre alle sue foto azzurre ha twittato un bel “ciaone” alla Bild e, anche se non tutti sono stati d’accordo sul vituperato saluto, l’operazione bellezze d’Italia raccontate dai social ha avuto uno slancio ancora maggiore. “Mi è piaciuto molto il commento di @insopportabile che diceva “quando l’Enit ha fatto l’Enit. Ecco il senso è un po’ questo: in un momento il cui l’Enit è ancora in mezzo alla sua trasformazione e ha ancora varie cose da sistemare dal punto di vista organizzativo siamo tornati a riprenderci il ruolo che compete all’agenzia e cioè avere fare cabina da regia del turismo italiano per evitare di andare a ranghi liberi e dare una risposta univoca. E’ stato bello anche che abbiamo preso una leadership in modo naturale e senza imporci e con noi si sono allineati i territori, le regioni e i comuni e poi anche tanti cittadini. Per una volta tanto si parla dell’Enit in maniera positiva e per noi è una grandissima soddisfazione”.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

10:37Libano: stato di allerta esercito a confine Israele

(ANSA) - ROMA, 21 NOV - Il capo delle Forze armate libanesi, generale Joseph Aoun, ha disposto il "pieno stato di allerta" dei militari lungo il confine orientale per "fronteggiare le minacce del nemico Israele e delle sue violazioni". Lo annuncia l'esercito su Twitter. Aoun ha chiesto ai soldati di "vigilare" per la "corretta implementazione" della risoluzione 1701 dell'Onu e di "garantire la stabilità" al confine con Israele.

10:08Usa: migranti,nuovo no giudice a stop fondi città-santuario

(ANSA) - SAN FRANCISCO, 21 NOV - Nuova battuta d'arresto per Donald Trump nella sua battaglia per tagliare fondi alle 'citta' santuario', quelle che non collaborano con gli uffici per il controllo dell'immigrazione. Un giudice distrettuale di San Francisco, William Orrick, ha rigettato l'argomentazione dell'amministrazione secondo la quale l'ordine esecutivo si applica solo a una somma di denaro relativamente piccola, e ha stabilito che il presidente non puo' imporre nuove condizioni sulle spese approvate dal Congresso. Il giudice aveva in precedenza argomentato allo stesso modo in una sentenza che aveva sospeso in via solo temporanea l'ordine esecutivo che colpisce le citta'-santuario. L'amministrazione Trump si era appellata contro quella decisione alla nona Corte d'Appello. La sentenza di Orrick era arrivata nella cause proposte da due contee della California, San Francisco e Santa Clara. Il procuratore di San Francisco ha commentato che la sentenza e' ''una vittoria per il popolo americano e per le norme di legge''.

10:00Zimbabwe: vicepresidente a Mugabe, dimettiti

(ANSA) - ROMA, 21 NOV - Il vicepresidente dimissionato dello Zimbabwe, Emmerson Mnangagwa, intima a Robert Mugabe di dimettersi in un comunicato reso noto dalla Cnn. "Mugabe ha sempre detto che se il popolo lo avesse voluto avrebbe lasciato l'incarico. Ora che la gente ha parlato deve accettare la volontà del popolo e dimettersi", ha detto Mnangagwa, sottolineando che non tornerà nel Paese fin quando "non verrà garantita" la sua sicurezza.

09:04Putin incontra Assad

(ANSA) - ROMA, 21 NOV - La "lotta al terrorismo in Siria è prossima alla fine": così il presidente russo Vladimir Putin incontrando ieri a Sochi Bashar al Assad. Lo riferisce Russia Today. Nel corso dell'incontro a sorpresa, il leader del Cremlino ha auspicato che il processo politico in Siria sia "sotto l'egida dell'Onu" auspicando che le Nazioni Unite abbiano "parte attiva". Assad ha sottolineato che Damasco accoglie con favore "coloro realmente interessati a una soluzione politica in Siria, con i quali siamo pronti al dialogo".

04:57Usa:stop Trump a piano residenza temporanea 60.000 haitiani

NEW YORK - L'amministrazione Trump mette fine al programma di residenza temporanea concesso a 60.000 haitiani dopo il terremoto. Lo stop entrera' in vigore nel luglio del 2019 alla luce del fatto che Haiti - spiega l'amministrazione - ha compiuto significativi progressi dal terremoto del 2010.

04:50Kosovo: ballottaggi municipali, Pristina a nazionalisti

PRISTINA - Sara' con ogni probabilita' Shpend Ahmeti, rappresentante del movimento nazionalista 'Autodeterminazione', il nuovo sindaco di Pristina, la capitale del Kosovo che e' stata una delle 19 citta' dove domenica si e' votato per i ballottaggi delle municipali. Lo ha reso noto la commissione elettorale, che ha diffuso i dati ancora preliminari del secondo turno delle amministrative. I risultati definitivi si avranno solo dopo l'arrivo per posta delle schede dall'estero e il conteggio di quelle relative a elettori autorizzati a votare in Comuni diversi da quello di residenza.

04:47Argentina: rumore rilevato non di sommergibile, Marina

BUENOS AIRES - Il rumore rilevato nella zona dell'Atlantico sud dove si svolgono le ricerche del sottomarino San Juan disperso ''non corrisponde a quello di un sommergibile''. Lo ha reso noto il portavoce della marina argentina, Enrique Balbi.

Archivio Ultima ora