Calcio: Keita, Totti resta uno come gli altri in spogliatoio

(ANSA) – ROMA, 22 APR – “La doppietta di Totti col Torino? Sono stato contento per Francesco, un calciatore come un altro dentro lo spogliatoio che fa vincere la squadra”. Seydou Keita si conferma giocatore equilibrato e in generale poco propenso all’esaltazione. Il centrocampista maliano anche ricordando l’eccezionale serata del capitano della Roma preferisce mantenere il basso profilo. “Sono contento per lui e anche per i tre punti, ma niente di più perché se i due gol li avessero fatti Nainggolan, Pjanic o Perotti sarei stato contento uguale” le sue parole a Sky Sport24, prima di rivolgere il pensiero al Napoli, prossimo avversario all’Olimpico: “La Juventus ormai è andata e non ci resta che lottare con loro per il secondo posto. Una squadra e una società come la Roma deve giocare sempre la Champions League. Se non vince lo scudetto quindi è comunque importante andare in Champions”.

Condividi: