Calcio venezuelano: va in scena il clásico Táchira-Caracas

Pubblicato il 23 aprile 2016 da redazione

calcio

CARACAS – Domani dalle 17:15, andrà in scena una nuova edizione del ‘clásico del fútbol venezolano’: il Deportivo Táchira ospita il Caracas nello stadio Pueblo Nuevo di San Cristóbal. Le due formazioni durante la loro storia si sono sfidate in 91 occasioni nel Torneo de Primera División, con un bilancio di 31 vittorie per i padroni di casa, 32 pareggi e 27 sucessi capitolini.

I bomber aurinegros hanno segnato 111 gol, mentre quelli dei rojos del Ávila sono andati in gol in 102 occasioni. A queste gare bisogna aggiungere i quattro precedenti in Coppa Venezuela (1 vittoria aurinegro, 1 pareggio e 2 vittorie Caracas) e i due trionfi capitolini nella Coppa Conmebol.

Il primo incontro ufficiale tra Caracas e Táchira risale al 14 luglio del 1985, allora i gialloneri s’imposero per 0-1 nella gara disputata nel Brigido Iriarte del Paraiso.

Il giocatore con più gare disputate è l’italo-venezuelano Rafael Castellìn con 54 presenze sempre indossando la casacca dei rojos. Il capocannoniere è Juan Garcia con 10 gol: 6 con la maglia del Caracas e 4 con quella del Táchira.

Il Táchira si presenta sul rettangolo di Pueblo Nuevo con il biglietto per l’ottagonale già in tasca, mentre i Rojos del Ávila cercheranno di ottenere uno dei sei biglietti restanti per l’ottagonale. E che miglior modo che farlo se non contro l’acerrimo rivale!

Quando mancano tre giornate alla fine del torneo, la 17a ci regala alcuni match interessanti sia per i play off che per la lotta per non retrocedere.

Duello interesante quello che andrà in scena a Barquisimeto tra Deportivo Lara e Deportivo La Guaira. Nello stadio Metropolitano si sfideranno la nona e la terza forza del campionato: i padroni di casa non vincono da più di un mese, e una vittoria li farebbe rientrare tra gli otto migliori, mentre i litoralenses vogliono strappare il biglietto per i play off al più presto.

Il Mineros, quinto classificato, ospita il Llaneros. I neroazzurri dopo un inizio di stagione da dimenticare, hanno inanellato una serie di risultati utili consecutivi che gli hanno permesso di accomodarsi nella Top8, mentre il Llaneros ha disputato una stagione altalenante e si trova nella lotta per non retrocedere.

Lo Zamora dell’italo-venezuelano Francesco Stifano andrà a far visita al Deportivo Jbl Zulia. I bianconeri di Barinas hanno già in mano il biglietto per la fase successiva, contro i marabini cercheranno una vittoria che gli permetta di chiudere la prima fase con il miglior ranking possibile. La compagine lagunare meno di un mese fa era nelle sabbie mobili della zona retrocessione, adesso grazie alle quattro vittorie consecutive si ritrova con la possibilità di accedere all’ottagonale.

Il quadro della 17a giornata si completerà con Carabobo-Atlètico Venezuela, Deportivo Anzoátegui-Trujillanos, Estudiantes de Caracas-Aragua, Estudiantes de Mèrida-Zulia, Petare-Ureña e Portuguesa-Monagas.

(Fioravante De Simone/Voce)

Ultima ora

11:53Omessi controlli radioattività container a Genova, 2 arresti

(ANSA) - GENOVA, 24 OTT - I carabinieri del Noe, il nucleo tutela ambientale, sta eseguendo due misure agli arresti domiciliari e quattro obblighi di firma nell'ambito di una inchiesta su presunti omessi controlli in container radioattivi in transito dal porto di Genova. L'inchiesta, coordinata dal procuratore aggiunto Francesco Pinto, è simile a un'altra che nel dicembre 2014 portò a tre arresti domiciliari e tre indagati. Secondo l'accusa, sarebbero stati omessi i controlli per la radioattività dei container per snellire i tempi delle procedure. Perquisizioni sono in corso negli uffici delle società coinvolte.

11:39Insulti antisemiti: Fedeli, segno degrado culturale

(ANSA) - ROMA, 24 OTT - Quella dei tifosi della Lazio è stata un'azione "molto violenta, negativa e inaccettabile, perché usare in modo dispregiativo un'esperienza come quella di Anna Frank è veramente un segno di degrado culturale". Lo ha detto la ministra dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, in merito all'uso di immagini di Anna Frank come insulto durante la partita Lazio-Cagliari di domenica scorsa.

11:36Calcio: Agnelli, plauso a Tavecchio commissario Lega

(ANSA) - TORINO, 24 OTT - Faccio un plauso al presidente della Federcalcio Tavecchio nella sua veste di commissario di Lega e ai sub commissari Uva e Nicoletti. Con estrema difficoltà abbiamo approvato un nuovo statuto che consente una governance più snella". Lo ha detto il presidente della Juventus Andrea Agnelli all'assemblea degli azionisti della società bianconera. "Ieri - ha aggiunto - (in Lega, ndr) c'è stato un incontro positivo, sono stati formati due gruppi lavoro e verosimilmente verrà affidata a una società di cacciatori di teste l'incarico di individuare il profilo privato dell'amministratore delegato. L'auspicio -ha aggiunto Agnelli- è quello di sviluppare il prodotto calcio".

11:34Austria: Kurz invita Fpoe a consultazioni per governo

(ANSA) - BERLINO, 24 OTT - Il cancelliere austriaco in pectore Sebastian Kurz ha invitato alle consultazioni la destra oltranzista del Fpoe, per costituire il nuovo governo. L'Oevp, il partito popolare di Kurz, si è affermato in modo nettissimo alle elezioni del 15 ottobre, mentre l'Fpoe è arrivato al terzo posto.

11:31Calcio: Agnelli, 1/o obiettivo Juve vincere in Italia

(ANSA) - TORINO, 24 OTT - "Il primo obiettivo della Juventus deve essere quello di vincere in Italia, riconfermarsi conquistando il settimo scudetto". Così il presidente della Andrea Agnelli, all'assemblea degli azionisti. "Come definiremmo i giocatori con 7 scudetti consecutivi, è un tema che auspichiamo di potere discutere più avanti...".

11:15‘Smart city’, Milano città più avanzata d’Italia

(ANSA) - MILANO, 24 OTT - Milano è la 'smart City' più avanzata in Italia: si conferma al primo posto in Italia per il quarto anno consecutivo, staccando le altre città per crescita economica, mobilità sostenibile, ricerca/innovazione, trasformazione digitale, con ottimi risultati anche nella partecipazione dei cittadini. La conferma del primato arriva da 'ICity Rate 2017', il rapporto annuale realizzato da FPA per fotografare la situazione delle città italiane nel percorso per diventare 'smart', ovvero più vivibili e più vicine ai bisogni dei cittadini. Ma in questa edizione il distacco del capoluogo lombardo è quasi azzerato, per l'introduzione di variabili ambientali come il consumo di suolo (Milano è 97/a posto) e qualità dell'aria (98/a). Al secondo posto la tallona Bologna, che ha solo due punti di distanza dal vertice (erano oltre 50 del 2016), potendo vantare il primato nell'energia e nella governance. Firenze si riprende il terzo posto che aveva perso lo scorso anno.

11:05Calcio: Agnelli “per conti Juve utile storico 42,6 mln”

(ANSA) - TORINO, 24 OTT - "Dobbiamo essere estremamente orgogliosi anche dell'attività fuori dal campo: il fatturato di quest'anno, escludendo i trasferimenti, ha visto un ulteriore +20%, arrivando a 411 milioni; abbiamo segnato un utile storico, 42,6 milioni". Così il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, aprendo l'assemblea degli azionisti del club bianconero. "Il focus per la Juventus è sempre stato, è e resterà il calcio giocato, ma per sviluppare la parte sportiva - ha spiegato Agnelli - è altrettanto importante quello che avviene fuori dal campo".

Archivio Ultima ora