Guardia ferita gravemente, fermo per tentato omicidio

(ANSA) – PIACENZA, 23 APR – Tentato omicidio e rapina aggravata sono le accuse con le quali si trova in stato di fermo il tossicodipendente milanese di 43 anni, pregiudicato, che è stato arrestato dai carabinieri subito dopo la rapina al furgone portavalori della Securpol avvenuta ieri davanti al Mercatone Uno a Rottofreno (Piacenza). I banditi, almeno due ma non si esclude la presenza di un terzo complice, hanno sparato alla schiena della guardia giurata che era appena scesa dal mezzo blindato. Il ferito è un 45enne della provincia di Milano che si trova ancora ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Maggiore di Parma dove è stato trasportato in eliambulanza. E’ stato operato alla schiena e le sue condizioni sono ancora gravi, anche se non si troverebbe in pericolo di vita. Nel frattempo le indagini coordinate dal sostituto procuratore Antonio Colonna, e che vedono sul campo carabinieri e polizia di Piacenza, sono mirate ad individuare il complice che era insieme sullo scooter con il quale i due sono arrivati.

Condividi: