Yemen: decine di jihadisti al Qaida uccisi in scontri a sud

(ANSA) – SANAA, 23 APR – Violenti scontri sono esplosi nella città di Kous, nella provincia di Abyan nello Yemen del sud, tra i militari ed elementi di al Qaida. Il bilancio, secondo fonti della sicurezza locale, è di decine di jihadisti uccisi. Secondo le stesse fonti gli scontri sono seguiti ad una campagna di raid aerei condotta nelle scorse settimane dalla coalizione internazionale a guida saudita. I militari sono riusciti ad avanzare nelle aree prima controllate dai fondamentalisti. Al Qaida è riuscita a ‘sfruttare’ il vuoto di potere che si è creato nel Paese arabo a seguito della violenta guerra civile che da anni vede contrapporsi i ribelli sciiti Houthi alle forze governative sunnite. La coalizione militare guidata da Riad sta cercando di frenare l’avanzata dei ribelli che da settembre del 2014 hanno preso il controllo della capitale Sanaa e stanno cercando con ogni mezzo di sottrarre altre regioni al controllo dello Stato centrale.

Condividi: