Terremoto in Ecuador, ora i morti sono 646, 130 dispersi

(ANSA) – ROMA, 23 APR – Il bilancio dei morti del violento terremoto che una settimana fa ha colpito l’Ecuador è salito a quota 646, mentre 130 sono ancora i dispersi. Lo ha annunciato il governo di Quito – stando al quotidiano online TeleSUR – aggiungendo che i feriti sono oltre 12mila. Tra gli sfollati interni si contano invece 26mila persone. Il violento terremoto che ha raggiunto la magnitudo massima di 7.8 nella giornata di sabato scorso colpendo soprattutto la zona nordoccidentale della costa del Paese, una regione poco popolata e nota per le sue spiagge, è stato seguito da centinaia di scosse di assestamento.

Condividi: