Boxe: giapponese pronta a sfidare uomini

(ANSA) – ROMA, 23 APR – Il 13 giugno combatterà sul ring della Korakuen Hall di Tokyo per il Mondiale dei gallo Wbo donne, poi si sottoporrà all’operazione del cambio di sesso “e finalmente potrò sfidare gli uomini”. L’annuncio choc viene dal Giappone, e a farlo è stata, nel corso di una conferenza stampa a Osaka, la 28enne nipponica Megumi Hashimoto, che da quando si è data al pugilato combatte con il ‘nome d’arte’ di Shindo Go e in passato è stata campionessa del mondo dei mosca Wbc. Shindo ha raccontato di avere problemi di identità sessuale fin da quando era adolescente, e di essere arrivata “sull’orlo del suicidio”, finchè non ha trovato nella boxe “quasi una ragione esistenziale, perchè mi ha fatto capire che potevo vincere anche nella vita”. Il suo sogno è diventato quello di combattere fra gli uomini, e intanto affronterà la connazionale Naoko Fujioka per conquistare un’altra corona femminile prima di sottoporsi in Thailandia al cambio di sesso, “così che dal 2017 potrò sfidare gli uomini”.

Condividi: