Fondi Sardegna: Diana, mai fatto marchette

(ANSA) – CAGLIARI, 26 APR – “Non ho mai fatto marchette, mi occupavo dei problemi della gente”. Così l’ex capogruppo Pdl del Consiglio regionale della Sardegna, Mario Diana, a processo per peculato nell’ambito dell’inchiesta sui fondi ai gruppi, risponde in aula al pm Marco Cocco che chiedeva delucidazioni sull’uso del denaro destinato al suo gruppo consiliare. A Diana, arrestato nel 2013, la Procura di Cagliari contesta spese illegittime per oltre 600 euro, ma molte sarebbero riconducibili ad altri consiglieri visto che il gruppo Pdl, all’epoca dei fatti, era il più nutrito con ben 35 componenti. Come nell’udienza precedente, l’imputato è apparso sicuro, a volte duro nelle risposte fornite al magistrato: “Ho sbagliato ma non voglio rimanere qui a subire”, ha detto mentre gli venivano chieste spiegazioni sul motivo per il quale non sarebbero state prodotte per tempo alcune fatture e documenti contabili. Prossima udienza il 21 giugno.

Condividi: