Calcio: Barcellona, Adriano nel mirino del fisco

(ANSA) – ROMA, 26 APR – Dopo Messi e altri big del calcio spagnolo, anche Adriano finisce nel mirino del fisco iberico che contesta al terzino brasiliano del Barcellona di aver evaso 700.000 euro. Lo riportano Cadena Ser e El País. L’Agenzia delle Entrate spagnola gli rimprovera di non aver denunciato i redditi sui diritti d’immagine per gli anni 2011 e 2012, avendo il giocatore affidato lo sfruttamento di tali diritti ad una società a Madera, in Portogallo, proprio per evitare di pagare le tasse. Il nome di Adriano si unisce compagni di Barcellona, come Messi, Mascherano o Xabi Alonso, oggi al Bayern. Tutti e tre hanno utilizzato lo stessa società lusitana per camuffare il mancato pagamento delle tasse.

Condividi: