L’evoluzione della poesia italiana nell’Istituto Italiano di Cultura di Caracas

Pubblicato il 26 aprile 2016 da redazione

Il poeta Enrico Testa

Il poeta Enrico Testa

CARACAS – Due appuntamenti culturali da non mancare. Il primo, oggi alle 20:30 presso il noto locale Juan Sebastian Bar. Il noto duo italiano “Two Hot Daltonics” si esibirà in un ampio repertorio musicale. Il duo, composto dai chitarristi Vito Mannarini e Giuseppe Pascucci, interpreteranno alcuni dei loro brani piú famosi. Il gruppo è nato nell’inverno 2010 con l’intento di esplorare il mondo della musica attraverso l’improvvisazione.

Mannarini e Pascucci hanno una storia musicale diversa, ma li accomuna la passione per il jazz del primo novecento. È attraverso quest’interesse che approfondiscono la conoscenza di artisti-scommettitori-giocatori di biliardo quali “Fats” Waller o “Jelly Roll” Morton fino ad assaporare le crude finezze di Thelonious Monk.

two hot daltonics

È proprio questa varietà di repertorio che ha permesso al duo di esibirsi in presentazioni letterarie, trasmissioni radiofoniche, e rassegne musicali. Quello organizzato con la collaborazione del nostro Istituto Italiano di Cultura è uno spettacolo da non perdere.

Secondo appuntamento, invece, domani alle ore 18:00 presso la sala Mac del nostro Istituto Italiano di Cultura. Il professore, poeta e storiografo italiano Enrico Testa illustrerà il percorso della lingua italiana nella nostra poesia con la conferenza, in Italiano, titolata “Un secolo in versi. Com’è cambiata la lingua della poesia Italiana”

Enrico Testa è professore ordinario di Storia della lingua italiana. Dopo aver ottenuto il dottorato all’Università di Pavia, si è dedicato alla ricerca presso l’Università per Stranieri di Siena dal 1991 al 1998. Quindi, nel 2000 è diventato professore associato e dal 2005 professore ordinario presso l’Università di Genova.

La sua produzione letteraria è molto vasta. Ha scritto sulla novella del XV e del XVI secolo, sul romanzo Otto-Novecentesco e sulla poesia del ‘900, in particolare su Eugenio Montale, Giorgio Caproni (di cui ha curato il Quaderno di traduzioni), Alberto Vigevani (di cui ha curato L’esistenza. Tutte le poesie 1980-92) e Edoardo Sanguineti. Ha anche curato un’antologia della poesia italiana del secondo Novecento (Dopo la lirica. Poeti italiani 1960-2000, 2005) e presentato raccolte di Cesare Ruffato e Cesare Viviani.
Ha tradotto dall’inglese High Windows di Philip Larkin. È stato visiting professor all’Università di Aarhus in Danimarca.

I suoi campi di ricerca sono legati allo studio del parlato in evoluzione storica, ai rifacimenti letterari a partire dalla lingua comune, all’analisi della lingua poetica e della narrativa del Novecento italiano, soprattutto su questioni di stile e in studi sul personaggio.

L’iniziativa del nostro Istituto Italiano di Cultura è parte dell’ “8º Festival de Lectura de Chacao”, la manifestazione culturale che ha invaso la piazza Altamira e che fino al Primo Maggio offrirà agli amanti della letteratura non solo la possibilità di conoscere l’offerta delle poche case Editrici ancora nel paese e di acquistare nelle bancherelle di libri usati i classici della letteratura internazionale ma anche di ascoltare conferenze, di intervenire in tavole rotonde, di assistere alla lettura di lbri e di conoscere i giovani autori che si fanno spazio nel mondo fantastico della parola scritta.. Tante le attività per destinate ai più piccini.

Ultima ora

21:05Francia: Rihanna all’Eliseo, ‘un incontro incredibile’

(ANSA) - PARIGI, 26 LUG - "Un incontro incredibile", così la cantante Rihanna ha definito il suo colloquio all'Eliseo con "il presidente e la first lady" di Francia, Emanuel Macron e sua moglie Brigitte, che sono, ha detto, "incredibilmente cortesi". Durante i colloqui, "ci siamo concentrati sulla questione dell'insegnamento da un punto di vista globale e faremo un annuncio davvero grande il prossimo settembre, durante la settimana delle Nazioni Unite e faremo anche un ulteriore lavoro ad ottobre in Africa", ha detto ancora Rihanna, che è ambasciatrice dell'organizzazione internazionale Global Partnership for Education. Parlando con i giornalisti, la cantante ha anche affermato di essere "davvero ispirata dalla sua leadership", di Macron.

21:01Scherma: Mondiali, Italia oro nel fioretto uomini

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - L'Italia ha vinto la medaglia d'oro nel fioretto a squadre maschile che chiude i Mondiali di scherma di Lipsia. Daniele Garozzo, Giorgio Avola, Alessio Foconi e Andrea Cassarà hanno battuto in finale gli Stati Uniti col punteggio di 45-41.

20:41Calcio: altro stadio targato Allianz, sarà negli Usa

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - Dopo che anche la Juventus ha ribattezzato il proprio impianto 'Allianz Stadium, il colosso assicurativo tedesco darà il proprio nome anche all'arena in cui gioca il Minnesota United, una delle squadre partecipanti alla Major League Soccer nordamericana. Si chiamerà Minnesota Field ed è è previsto che la capienza venga ampliata dagli attuali 19.400 posti a 24.474. Si tratterà dell'ottavo impianto nel mondo 'targato' Allianz, dopo quelli di Bayern Monaco, Rapid Vienna, Sydney FC, Nizza, Palmeiras, Juventus e London Saracens di rugby.

20:35Calcio: Galliani, questo Milan mi piace

(ANSA) - MILANO, 26 LUG - "Mi piace questo Milan. Sono un tifoso pazzo del Milan e non cambio maglia. I dirigenti passano, i presidenti passano ma la fede rimane": lo dice l'ex ad rossonero Adriano Galliani a margine della presentazione del calendario della prossima stagione di Serie A. "Bonucci? E' super", aggiunge poi con un sorriso Galliani.

20:35Calcio: Cairo, Belotti continuerà a indossare maglia Torino

(ANSA) - MILANO, 26 LUG - "In Torino-Milan, sicuramente Belotti giocherà con la maglia granata": lo dice il presidente del Torino Urbano Cairo alla presentazione del nuovo calendario di Serie A, in cui il primo derby sarà proprio quello tra i granata e la Juventus. "Quella sul futuro di Belotti è una domanda che mi farete ancora, lo so. E io continuerò a dire che resta. E' un grande attaccante - continua il patron - ma il Toro non è solo Belotti. E' la punta dell'iceberg, è reduce da un campionato molto buono e mi aspetto che lo faccia altrettanto positivo in vista del Mondiale". Cairo commenta anche il sorteggio del derby con la Juventus che si giocherà alla sesta giornata: "Speriamo di non farci rimontare all'ultimo minuto come negli scorsi anni".

20:34Calcio: Marotta, Bonucci?Via campione ma rimasti tanti altri

(ANSA) - MILANO, 26 LUG - "E' stata una cosa molto veloce. Scelte umane e professionali che vanno rispettate. E' andato via un campione ma e' rimasto un gruppo di campioni. Un rischio calcolato". L'ad della Juventus Beppe Marotta commenta così, alla presentazione del calendario della prossima stagione di Serie A, la cessione di Leonardo Bonucci al Milan. "Abbiamo un gruppo di difensori molti forti. Così come Bonucci si è formato da noi, abbiamo giovani interessanti che cresceranno e troveranno continuità".

20:31Calcio: Ferrero, dove va Schick? Da me che gli voglio bene

(ANSA) - MILANO, 26 LUG - ''Schick va da Ferrero che gli vuole tanto bene''. Il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero, a margine della presentazione del nuovo calendario di Serie A, risponde così ad una domanda sul futuro di Patrik Schick. La trattativa con la Juventus non sarebbe ancora chiusa definitivamente e sullo sfondo resta l'Inter, molto interessata al giovane attaccante. Schick però potrebbe anche restare un anno alla Sampdoria, come da richiesta di Ferrero. Il patron blucerchiato parla anche di Antonio Cassano che ha dato l'addio al calcio qualche giorno fa: ''E' un grande calciatore non credo che smetterà davvero. E' presto per perdere un talento come il suo''. Infine evita di sbilanciarsi sulla prossima stagione: ''Non faccio pronostici, il calcio è cambiamento''.

Archivio Ultima ora