Montermini e l’impresa di Le Mans sulla Ferrari 458

(ANSA) – ROMA, 26 APR – Una autentica impresa quella compiuta da Andrea Montermini al volante della Ferrari 458 GT3 preparata dall’AF Corse, che condivide con il piemontese Mario Cordoni, nella 4H Endurance GT Tourisme, secondo round della serie internazionale transalpina V de V, sul Circuito francese Bugatti di Le Mans. Il campione modenese ha centrato la pole position in qualifica ed ha poi preso il comando della gara articolata sulle 4 ore. A 45 minuti dalla fine, mentre Montermini si avviava a tagliare il traguardo per primo in categoria GT Tourisme, con un 1 giro e 20 secondi di vantaggio sulla concorrenza, purtroppo qualcosa all’idroguida ha iniziato a non funzionare a dovere. Il driver F1 a quel punto ha dato fondo a tutta l’esperienza riuscendo a concludere secondo tra le GT e sesto nell’assoluta. “Mentre ero primo con un buon vantaggio all’improvviso ho sentito il volante irrigidirsi ed ho pensato Impossibile finire- ha detto Montermini – sapevo i rischi che prendevo ma ho deciso di non mollare”

Condividi: