Papa: il prossimo non si classifica con nazione o religione

Pubblicato il 27 aprile 2016 da ansa

(ANSA) – CITTA’ DEL VATICANO, 27 APR – Di fronte alla tentazione di “classificare gli altri in prossimo e non prossimo” Gesù risponde “ribaltando la prospettiva”. Lo ha detto il Papa all’udienza generale parlando della parabola del Buon Samaritano. Il dottore della legge con prossimo intendeva “i miei parenti, i miei connazionali, quelli della mia religione, insomma vuole una regola chiara che gli permetta di classificare gli altri”, Gesù invece “mette in scena un sacerdote, un levita e un samaritano, i primi due figure legate al tempio, il terzo ebreo scismatico considerato come straniero e impuro cioè samaritano”. Per Gesù prossimo è “chi ha avuto compassione” dell’uomo ferito e abbandonato sulla strada. “Non è automatico – ha aggiunto il Papa durante l’udienza generale – che chi conosce la casa di Dio e conosce la sua misericordia sappia amare il prossimo, non è automatico”, puoi conoscere “tutta la bibbia, tutte le norme liturgiche, tutta la teologia, ma del conoscere non è automatico l’amare: l’amore ha un’altra strada”.

I commenti sono chiusi.

Ultima ora

11:45G7: Trump vede Abe prima dell’inizio del summit

(ANSA) - TAORMINA, 26 MAG - Donald Trump apre la sua giornata a Taormina con un incontro col primo ministro giapponese Shinzo Abe, prima dell'inizio della cerimonia di apertura del G7. Al momento quello con Abe all'Hotel Villa Diodoro è l'unico bilaterale nel programma ufficiale del presidente statunitense in questa prima giornata del summit. Il premier giapponese è stato di recente alla Casa Bianca e poi ospite di Trump nella residenza di Mar-a-Lago in Florida.

11:44Terremoto: Zingaretti, entro giugno consegneremo 350 casette

(ANSA) - AMATRICE (RIETI), 26 MAG - "Le cose stanno andando avanti, il tema più complesso era la definizione delle aree e l'avvio delle opere di urbanizzazione. Entro maggio consegneremo ad Amatrice altri 150 alloggi provvisori ai quali si aggiungeranno, entro giugno, almeno altri 150-200 alloggi, anche per Accumoli, più le aree commerciali di Amatrice. Confido che anche questa sfida possa essere vinta". Lo ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti a margine della visita del Comitato europeo delle Regioni (CdR) ad Amatrice. (ANSA).

11:29Macron a May, al fianco del Regno Unito contro terrorismo

(ANSA) - TAORMINA, 26 MAG - "Siamo al fianco del Regno Unito. Conosciamo questo genere di attacchi. Faremo tutto ciò che possiamo per rafforzare la cooperazione contro il terrorismo". Lo scrive su Twitter il presidente francese Emmanuel Macron, dopo l'incontro bilaterale con la premier britannica Theresa May, a Taormina prima dell'inizio del vertice G7.

11:17G7: Tusk, è il Summit più difficile

(ANSA) - Taormina, 26 MAG - "Non c'è dubbio che è il più difficile dei G7": COsì Donald Tusk, presidente del COnsiglio Ue, in una conferenza stampa all'inizio dei lavori. Tusk ha evidenziato divergenze nelle posizioni su clima, commercio, sicurezza promettendo che "la Ue farà di tutto per un'accordo" e lavorerà per l'unità.

11:14G7: Gentiloni, su terrorismo dichiarazione importante

(ANSA) - TAORMINA, 26 MAG - "La straordinaria storia e bellezza che ci circonda credo possa dare un contributo molto importante ai leader del G7 e aiutare la comunità internazionale a dare risposte ai cittadini: sul terrorismo e sicurezza faremo una dichiarazione importante" e si affronteranno i temi del "cambiamento climatico, dei grandi flussi migratori e del commercio mondiale dal quale dipendono tanti posti di commercio nel mondo". Così il premier Paolo Gentiloni nel videomessaggio dal teatro antico di Taormina.

11:10G7: Juncker a Trump, attuare l’accordo di Parigi

(ANSA) - TAORMINA, 26 MAG - "Per noi l'accordo di Parigi è da applicare interamente". Lo ha detto il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker in risposta alle domande dei giornalisti sulle differenze fra Usa ed Europa sul cambiamento climatico al G7.

11:05G7: consorti partono alle 12 per sorvolo dell’Etna

(ANSA) - TAORMINA, 26 MAG - Partenza alle 12 dall'eliporto di Catania, sorvolo dell'Etna e arrivo nella città attorno alle 13. Confermato, considerate anche le favorevoli condizioni meteo, il programma mattutino dei consorti dei leader del G7. Melania Trump, Brigitte Macron, Joachim Sauer, Sophie Trudeau e Aki Abe, saranno ricevuti dalla moglie del premier Manuela Gentiloni e dal sindaco di Catania Enzo Bianco al palazzo degli Elefanti.

Archivio Ultima ora