Champions: magia di Saul, e l’Atletico stende il Bayern

Pubblicato il 27 aprile 2016 da redazione

Atletico Madrid's player Saul Niguez (R) celebrates with Koke (L) after scoring the opening goal during the UEFA Champions League semifinal first leg soccer match between Atletico Madrid and Bayern Munich played at the Vicente Calderon stadium, in Madrid, Spain, 27 April 2016.  EPA/Juan Carlos Hidalgo

Atletico Madrid’s player Saul Niguez (R) celebrates with Koke (L) after scoring the opening goal during the UEFA Champions League semifinal first leg soccer match between Atletico Madrid and Bayern Munich played at the Vicente Calderon stadium, in Madrid, Spain, 27 April 2016. EPA/Juan Carlos Hidalgo

ROMA. – Primo round all’Atletico, ma il discorso qualificazione resta aperto per il Bayern Monaco. Al Vicente Calderon di fronte ad un tifoso d’eccezione come il Re di Spagna Filippo VI, gli uomini di Diego Pablo Simeone sfoderano la solita prestazione tutto cuore e grinta condita dalla classe del giovanissimo Saul capace di dribblare l’intera difesa tedesca e di realizzare il gol del definitivo 1-0 con un bel tiro a rientrare.

Non basta alla formazione di Guardiola la veemente reazione nella ripresa che non va oltre la traversa di Alaba. Spagnoli ad un passo dal 2-0 con Torres che dopo una veloce ripartenza coglie un palo clamoroso.

I tedeschi ci provano e riprovano fino al fischio finale, ma per rifarsi e per conquistare la finalissima di Milano dovranno attendere il match di ritorno a Monaco.

”Il mio futuro? Sono contento e orgoglioso di dove sto, ma sono un allenatore giovane e un giorno andrò a Milano”. Parola di Diego Pablo Simeone ai microfoni di Mediaset Premium dopo la prima semifinale di Champions League vinta con il suo Atletico a Madrid contro il Bayern.

”Il calcio italiano, nel mio gioco ideale, mi ha insegnato molto: i tanti allenatori che ho avuto mi hanno fatto pensare al tipo di gioco che faccio. Ma non è un gioco italiano il mio: ho preso il meglio da ogni posto in cui sono stato, a cominciare dal mio paese che è l’Argentina”.

“Mi aspettavo una partita del genere – aggiunge Simeone – tra due squadre che giocano un calcio diverso. Abbiamo fatto la partita che volevamo, specialmente nel primo tempo, con molta pressione. Loro hanno fatto meglio nel secondo tempo, con la veloce circolazione di palla: hanno avuto la possibilità di pareggiare, ma per fortuna non ci sono riusciti. Come dovremo comportarci all’Allianz? Prima pensiamo al Rayo Vallecano”.

Ultima ora

13:07Marra: Raggi, se chiamata andrò a testimoniare

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - "Se e quando mi chiameranno andrò perché è un dovere previsto dal codice e quindi si rispetta". Così la sindaca di Roma, Virginia Raggi, risponde a chi le chiede se andrà a testimoniare, come richiesto dalla difesa, nel processo cominciato oggi a carico dell'ex capo del personale in Campidoglio, Raffaele Marra, e dell'imprenditore Sergio Scarpellini, accusati di concorso in corruzione.

13:01Migranti: “dateci cibo migliore”,200 protestano nel padovano

(ANSA) - PADOVA, 25 MAG - Nuova protesta, che è durata poco più di un'ora, dei profughi ospiti al centro di accoglienza di Bagnoli di Sopra (Padova). Intorno alle 8 di oggi circa 200 migranti di origine africana ospitati nel centro di accoglienza allestito nell'ex caserma di San Siro sono scesi nella piazza principale del paese, davanti al Municipio per chiedere una qualità maggiore del cibo e un incremento delle attività del centro di accoglienza. La protesta si è conclusa intorno alle 9,30. L'ultima manifestazione a Bagnoli risale alla fine dello scorso gennaio quanto un cinquantina di richiedenti asilo bengalesi aveva manifestato stamane, davanti al centro di accoglienza bloccando l'ingresso e l'uscita dal campo per una trentina di minuti.

13:00Manchester: May, livello allerta resta critico

(ANSA) - LONDRA, 25 MAG - Il livello dell'allerta anti-terrorismo resta "critico". Lo ha detto la premier britannica Theresa May parlando a Downing Street. Il primo ministro ha invitato i britannici a rimanere "vigili" contro la minaccia di nuovi attacchi.

12:56Nave Usa in mar Cinese meridionale, Pechino protesta

(ANSA) - PECHINO, 25 MAG - Il cacciatorpediniere Uss Dewey ha navigato entro le 12 miglia di una delle isole artificiali realizzate dalla Cina nelle Spratly, nelle acque contese del mar Cinese meridionale, nella prima operazione sulla "libertà di navigazione" della presidenza Trump. La Cina ha inviato due fregate che hanno "messo in guardia e allontanato" la Dewey dopo l'ingresso nelle acque territoriali "senza permesso", ha affermato il portavoce del ministero della Difesa. "Abbiamo presentato un grave reclamo alla parte americana", ha aggiunto.

12:55Renzi, noi fatto bene su musei, sbagliato non cambiare i Tar

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - "Il fatto che il Tar del Lazio annulli la nostra decisione merita il rispetto istituzionale che si deve alla giustizia amministrativa ma conferma - una volta di più - che non possiamo più essere una repubblica fondata sul cavillo e sul ricorso". Lo scrive su Facebook il segretario del Pd Matteo Renzi. "Non abbiamo sbagliato perché abbiamo provato a cambiare i musei: abbiamo sbagliato perché non abbiamo provato a cambiare i TAR". Lo dice Matteo Renzi su facebook.

12:54Manchester: minuto silenzio in Gb

(ANSA) - LONDRA, 25 MAG - Un minuto di silenzio per le vittime della strage di Manchester è stato rispettato in tutto il Regno Unito alle 11 locali (le 12 in Italia). Nel centro della città inglese colpita dall'attacco terroristico centinaia di persone si sono riunite ad Albert Square, diventato uno dei luoghi simbolo della risposta della comunità alla tragedia.

12:52Calcio: al via assemblea Lega Serie A su diritti tv

(ANSA) - MILANO, 25 MAG - E' cominciata l'assemblea della Lega Serie A, che affronterà fra l'altro il bando di vendita dei diritti tv del campionato per il triennio 2018-2021. Sono presenti tutti i venti club, oltre alla Spal, invitata come uditrice assieme all'altra società neopromossa dalla Serie B, il Verona. All'ordine del giorno ci sono anche le 'attività promozionali della Lega Serie A in Italia e all'estero', fra cui c'è la proposta al regista premio Oscar Paolo Sorrentino di realizzare delle produzioni video che esaltino la bellezza del nostro calcio, da utilizzare per commercializzare i diritti tv internazionali. Alle 13, sempre nel palazzo milanese di via Rosellini, è in programma l'assemblea della Lega B, chiamata a eleggere il nuovo presidente, con il dubbio che per la terza volta di fila manchi il numero legale, in questa occasione per una mossa del fronte legato a Claudio Lotito.

Archivio Ultima ora