Pregiudicato ucciso a Napoli, figlio ammazzato a dicembre

(ANSA) – NAPOLI, 28 APR – Aniello Di Napoli, il pregiudicato di 46 anni ucciso a colpi di arma da fuoco poco prima delle 22:30 di ieri, a Napoli, era il padre di Vincenzo Di Napoli, di 25 anni, ucciso lo scorso 9 dicembre, sempre a Napoli. Lo si apprende dalla Questura del capoluogo campano. Aniello Di Napoli è stato ucciso nella zona di Miano, alla periferia della città, in via Ianfolla, all’altezza del numero civico 383. Era a bordo di un’auto quando è stato raggiunto da colpi di arma da fuoco che lo hanno ferito in maniera gravissima. E’ stato soccorso e trasportato all’ospedale Cardarelli dove è morto poco dopo. Nello stesso ospedale – si è saputo da fonti della Questura – sono giunti anche parenti e conoscenti. Secondo le prime informazioni, al delitto non dovrebbero esserci stati testimoni.

Condividi: