Raggi, mancanza nel curriculum? Solo omissione, era incarico

(ANSA) – ROMA, 28 APR- “E’ un incarico, non è un lavoro. Io non ho inserito nel curriculum, per deontologia professionale, le società o le persone per le quali ho prestato assistenza”. Così la candidata sindaco di Roma del M5s Virginia Raggi risponde, ospite di Coffee Break su La7, a chi le chiede un commento sul suo incarico in una società legata al centrodestra romano e in particolare a Franco Panzironi, ex presidente di Ama durante l’era Alemanno. “Sono stata presidente di questa società per un anno – spiega – e questa società non gravitava affatto, come ha confermato anche Alemanno, nella sua orbita. Semplicemente l’amministratrice di questa società è stata assunta, tramite Parentopoli, da Panzironi. Io ovviamente non ho il controllo di quello che fanno le persone all’esterno della mia sfera di azione. Io questa persona l’ho conosciuta come cliente di studio”.

Condividi: