Cade da ponte radio a Sassari e muore

(ANSA) – SASSARI, 28 APR – È Maria Luisa Comi, di 57 anni, originaria di Oliveto Lario, in provincia di Lecco, la vittima del drammatico incidente sul lavoro avvenuto nel pomeriggio a La Corte, una frazione di Sassari. La donna era titolare della Mir, un’azienda lombarda specializzata in manutenzioni e installazioni di sistemi radar. Operaia esperta, faceva questo mestiere da quarant’anni, è precipitata da un’altezza di 30 metri mentre eseguiva dei lavori sul ponte radio dell’Enav, l’Ente nazionale di assistenza al volo, sistemato in cima al Monte Forte. Inutili i soccorsi degli altri colleghi, per la donna non c’è stato nulla da fare. Oltre agli agenti della Questura, ai vigili del fuoco e all’equipe del 118, sul posto è intervenuto anche lo Spresal, il Servizio prevenzione e sicurezza del lavoro dell’Asl di Sassari. Stando a una prima ricostruzione, Maria Luisa Comi, appassionata di alpinismo, era regolarmente imbragata e protetta, ma potrebbe essere precipitata per aver attaccato male un moschettone.

Condividi: