Maneggia residuato bellico in casa, 40/enne ferito a gamba

(ANSA) – BRESCIA, 29 APR – Un uomo di 40 è rimasto ferito in seguito all’esplosione di un vecchio ordigno, un residuato bellico, che stava maneggiando. È accaduto nella tarda serata di ieri a Villanuova sul Clisi nel Bresciano. L’uomo era in casa con la moglie e i due figli quando improvvisamente c’è stata l’esplosione che gli ha procurato gravi feriti ad una gamba. Il boato dell’esplosione ha generato preoccupazione e allarme tra i residenti della zona. Il 40enne è ricoverato in ospedale ed è in stato d’arresto, accusato di detenzione di materiale bellico. Ritrovati in casa altri residui bellici ritenuti pericolosi.

Condividi: