Libia: Gentiloni, serve Paese ‘unito e stabile’

(ANSAmed) – ROMA, 29 APR – “La stabilizzazione della Libia per noi é davvero l’obiettivo strategico. Al di la di discorsi su questo o quello attore interno libico, a noi serve una Libia unita e stabile”: lo ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni nel corso di un’intervista a Voci del Mattino su Radio Rai. “Ho visto la settimana scorsa con grande interesse il fatto che dopo che io lo avevo invitato nella mia visita a Tripoli il ministro degli Interni del governo Sarraj é venuto a Roma, ha incontrato il nostro ministro Alfano e forse si stanno gettando alcuni primi semi di cooperazione anche sul terreno del contrasto ai trafficanti di migranti – ha sottolineato Gentiloni -. E questa sarebbe una grandissima evoluzione positiva per l’Italia”.

Condividi: