Tedesco muore a Cortona per esalazioni monossido da braciere

(ANSA) – CORTONA (AREZZO), 29 APR – Un tedesco di 79 anni residente a Montanare, località nel comune di Cortona (Arezzo), è stato trovato morto a causa delle esalazioni di monossido di carbonio sprigionatesi da un braciere utilizzato per scaldarsi. Sul posto, oltre ai sanitari del 118 e ai carabinieri anche i vigili del fuoco del distaccamento di Cortona. A dare l’allarme sono stati i vicini, dopo che nella notte è scattato l’allarme anti monossido dell’inquilino del piano superiore della stessa palazzina. L’uomo, con un’altra vicina, di professione infermiera, è riuscito a entrare nell’appartamento del tedesco che era ormai privo di vita, ucciso per le esalazioni tossiche di un braciere costruito con una pentola e uno scolapasta, acceso con del carbone.

Condividi: