Iraq: premier al Abadi ordina arresto manifestanti sciiti

(ANSA) – BAGHDAD, 1 MAG – Il premier iracheno, Haidar al-Abadi, ha ordinato alle autorità di arrestare e di portare alla giustizia i manifestanti che ieri hanno attaccato forze di sicurezza e deputati, danneggiando anche diverse proprietà dopo l’irruzione nel compound del Parlamento, situato nel cuore della iper-difesa ‘zona verde’. L’annuncio di Abadi giunge il giorno dopo che centinaia di manifestanti sciiti, fedeli al leader radicale Moqtada al Sadr, hanno protestato per chiedere un cambio di passo politico e nella lotta alla corruzione, facendo scattare lo stato di emergenza. Video circolati sul web mostrano un gruppo di uomini schiaffeggiare due deputati iracheni mentre cercavano di fuggire; altri manifestanti hanno invece bloccato le auto di alcuni di loro. I dimostranti hanno poi abbandonato il Parlamento per protestare in una piazza vicina.

Condividi: