1 Maggio: mons.Zuppi sul palco dei sindacati a Bologna

(ANSA) – BOLOGNA, 1 MAG – Per la prima volta a Bologna l’ arcivescovo della città sul palco del Primo Maggio. Mons.Matteo Zuppi è intervenuto dal palco di Piazza Maggiore di Cgil, Cisl e Uil, che hanno dedicato la giornata a disabilità e lavoro. “Io sinceramente mi sarei stupito di più se, come vescovo, avessi risposto di no a questo invito”, ha spiegato. “Le vere barriere sono quelle dell’esclusione – ha detto Zuppi – c’è pochissimo lavoro per i disabili. Io credo che il lavoro per i disabili aiuti a migliorare tutta quanto la condizione del lavoro. Penso all’aspetto della sicurezza: purtroppo ancora quante morti sul lavoro! E aiuta a liberarci dalla rapidità oppure da un uso della tecnologia che finisce per andare contro la persone”. Tra gli interventi quello di un lavoratore down, Leonardo Scandellari, che è stato molto applaudito dalla piazza. Nel pomeriggio ‘concertone’ sotto la direzione artistica di Eugenio Finardi.

Condividi: