Minaccia di buttarsi dal ponte con figlia, arrestato da Cc

(ANSA) – BOLOGNA, 2 MAG – E’ stato arrestato dai carabinieri per violenza privata l’uomo di 39 anni che ieri pomeriggio è rimasto oltre tre ore sul ponte Albano di Sasso Marconi, nel Bolognese, minacciando di buttarsi e tenendo con sé la figlioletta di quattro anni e mezzo. Dopo una trattativa con i militari, verso le 20 si era consegnato. Ora si trova piantonato in ospedale ed è sottoposto a visite psichiatriche. Il Pm Enrico Cieri, che ieri era andato sul posto, gli contesterà anche il reato di sequestro di persona. All’origini del gesto, una lite con la moglie con cui sarebbe in corso di separazione. (ANSA).

Condividi: