Calcio venezuelano: Danz, Mineros e La Guaira volano all’ottagonale

Diomar Díaz
Diomar Díaz
Diomar Díaz

CARACAS – Dopo la diciottesima giornata del Torneo Apertura sono già 5 la squadre che hanno timbrato il biglietto per l’ottagonale: Zamora, Deportivo Táchira, Deportivo Anzoátegui, Mineros e Deportivo La Guaira. Ci sono ancora tre posti disponibili per entrare nell’esclusivo gruppo che si giocherá il titolo, ma a disputarseli ci sono ancora sette squadre: Caracas (27 punti), Aragua e Trujillanos (26), Zulia (25), Carabobo (24), Deportivo Lara e JBL Zulia (23).

Il Danz si è qualificato per i play off grazie alla vittoria esterna 1-2 sul campo dell’Atlético Venezuela. Mentre il Mineros, grazie al pari raggiunto (2-2) in extremis contro il Caracas, é volato verso la fase successiva. Per i ‘rojos del Ávila’ sono andati a segno Over Garcia e l’italo-venezuelano Miguel Mea Vitali. A scrivere il proprio nome sul tabellone luminoso per i neroazzurri ci ha pensato John Chancellor, autore di una doppietta. L’altra formazione che ci sarà nell’ottagonale è il Deportivo La Guaira che ha battuto (2-1) in rimonta l’Estudiantes de Caracas.

La prima della clase, lo Zamora, ha travolto con un pesante 5-0 l’Estudiantes de Mérida. Con questo risultato la squadra allenata dall’italo-venezuelano Francesco Stifano, non solo ha certificato il primato ma ha anche allungato la scia positiva interna: 40 gare consecutive senza subire ko.

Ad Acarigua, Portuguesa e Llaneros hanno pareggiato 2-2. Ma a fare notizia in questa partita non è il calcio giocato, ma un ennesimo evento extra sportivo: il calciatore Joel Cáceres (Portuguesa) è stato ferito ad una gamba con una bottiglia dopo un battibecco con un gruppo di tifosi della sua stessa squadra nelle vicinanze dello stadio. Il difensore del Penta è stato curato e la ferita ricucita con 16 punti di sutura.

Hanno completato il quadro della 18a giornata: Aragua- Deportivo Táchira 2-0, Monagas-Petare 1-0, Ureña-Carabobo 2-1 Trujillanos-Jbl Zulia 1-2 e Zulia-Deportivo Lara 3-1.

Gli ultimi 90 minuti del Torneo Apertura, che si disputeranno domani, si preannunciano al cardiopalma, non resta che accomodarsi e godersi sanamente lo spettacolo.

(Fioravante De Simone/Voce)

Condividi: